RssRssInstagramInstagramPinterestPinterestTwitterTwitterFacebookFacebook
Tu sei qui: Secondazampa/Where's the party?

Where's the party?

Cari umani,

questa storia vi sorprenderà non poco.

A me non è mai capitato quando ero in canile.

Eppure, in questo canile ogni mattina gli operatori trovavano una situazione strana.

Gabbie aperte, pipì nei corridoi e cibo rubato dalla dispensa.



Non capendo cosa stesse accadendo e pensando dapprima a uno scherzo, hanno montato delle telecamere nascoste sia nel corridoio che nel box del cane che risultava sempre libero la mattina seguente. Hanno scoperto una cosa incredibile.

Un furbastro quadrupede aveva imparato a aprire la sua gabbia e, dopo essersi rifocillato a piacimento, apriva quelle dei suoi amici e della sua "fidanzata".

Così...iniziava la festa!!!!

Dopo la scoperta però tutto è finito con un doppio lucchetto.
Però...per una porta che si è chiusa, in questo caso, se n'è aperta un'altra.

Il cane ribelle è stato infatti adottato dopo due settimane!!

 

Leave your comment

Your Name(required)
E-Mail(required)
Website
Authorization code from image(required)

*

Message(required)

Secondazampa su Instagram
Sorry:

- Instagram feed not found.
Gli ultimi tweets
2480followers
26687tweets
  • Ecco la prima donazione a favore dei cani reclusi grazie alle vendite di “Portami con te”! Grazie a tutti voi! Se… https://t.co/9vNh9sFzaS
    June 30, 2019, 7:48 pm
  • Cercano casa! https://t.co/Mbj4vzZs4p
    June 30, 2019, 6:59 pm
  • Popolo di Secondazampa, non sapete ancora a chi donare il vostro 5x1000 quest'anno? La risposta è semplice: Acl Onl… https://t.co/3Z7PtvCn8s
    April 8, 2019, 3:12 pm
Il colpevole Denver

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie, clicca su "Accetta" per permettere il loro utilizzo. Continuare con la navigazione implicherà automaticamente l'accettazione dell'utilizzo dei cookie.

Chiudi