RssRssInstagramInstagramPinterestPinterestTwitterTwitterFacebookFacebook
Tu sei qui: Secondazampa/Archive for author secondazampa

Ciao a tutti, amici del Popolo di Secondazampa.

E' un po' che non scrivo sul mio blog, ma oggi mi girava proprio di farlo.

Con questo caldo non ho molta voglia di correre in giro, quindi tanto valeva mettermi a scrivere.

...E come sapete, io scrivo parecchio.

Insomma per farvela breve qui, ridendo e scherzando, sono arrivato all'onesta età di minimo 16 anni.

Dico minimo perché sono entrato in canile esattamente nel 2001 ad un'età non specificata.
Quello che è successo prima voi che avete letto il mio libro Avevo solo una manciata di stelle, lo sapete già.

Da allora ne è passato un bel po' di tempo.



Sono vecchio ormai.

Gli acciacchi si cominciano a sentire. Le zampe che un tempo erano forti e vigorose, non mi reggono più tanto bene.

Quando esco, se un cucciolo mi salta addosso per salutarmi, io non lo dico, ma mi fa quasi cadere.

Non ci sento più.

Quasi per niente.

Ci ho sempre visto poco e con l'età ovviamente non è che miglioro.

Con ciò non voglio dire che l'umore non sia altissimo!

Io sono sempre gagliardo. Barcollo ma non mollo.

Però è un fatto.

La mia vita ha oltrepassato la boa. Ho raggiunto il mio obiettivo. Ho vissuto da libero più che da recluso.

POSSO DIRLO: HO VINTO LA SCOMMESSA CONTRO LA CATTIVA SORTE.

Anzi, io voglio proprio URLARLO!

E QUINDI OGGI VI CHIEDO UN GRANDE FAVORE: ADOTTATE UNO COME ME IN CANILE.

Anche se anziano.

Anche se non bellissimo.
Anche se senza pidigrì (che quello però m'è rimasto qui).

Fate vincere altri come me.

E quando il vostro cane sarà irrimediabilmente vecchio, quando inciamperà dove prima saltava al galoppo, tiratelo su con noncuranza, come se fosse normale.

Non fateglielo pesare.

Perché lui in fondo al cuore, sappiatelo, lo sa che presto vi dovrà abbandonare.

E questo non se lo perdonerà mai.

Ruby

Schermata 2017-07-11 alle 16.16.34

Read more

Read more

Read more

Read more

Oh ragazzi!
Qui oggi mi hanno fatto un regalone!

L’altro giorno i miei umani sono arrivati e mi hanno messo davanti un sacco pieno di delizie.

Quando l’hanno aperto per poco non svengo dalla gioia!

Mi sono leccato subito i baffi e mi si è creata una voragine nello stomaco.

Senza contare che dal pacco che avevano sul tavolo della cucina continuavano a tirar fuori sacchetti e confezioni varie.

Anche mia sorella quadrupede, che di solito è una schizzinosa, ha capito l’antifona e, guarda caso, si è materializzata.

Insomma, alla fine mi sono fatto una bella scorpacciata come non ne facevo da tempo.

…Che questi tirchi di solito mi tengono a dieta perché dicono che sono vecchio e devo mantenere il peso sotto controllo.
Vecchi saranno loro! Io ho solo 16 anni eh? Mica 20.

Del resto, quando mi hanno adottato, mi hanno promesso di fornirmi un'alimentazione bilanciata e naturale.

Quindi cosa meglio di Almo?

def2
Io lo posso tranquillamente mangiare tutti i giorni (possibilmente più volte al giorno).

Tanto si può variare.

Si, perché ci sono prodotti di tutti i tipi: umido, diverse varietà di crocchette, snack, e chi più ne ha più ne metta.

Inoltre ho scoperto che i signori della Almo Nature, sono un po’ come me perché aiutano spesso i cani e i gatti in difficoltà donando loro centinaia di migliaia di pasti ogni anno.

E sapete bene quanto io tenga a non dimenticare il mio passato di cane recluso in canile.

Il loro sito AlmoNature è piano di notizie utili proprio come il mio blog, quindi vi consiglio di farci un giro.

Insomma, non so voi, ma io sono già un fan!

Ora vi saluto che ho da fare.

Devo appostarmi sotto al tavolo in attesa che cada qualche altra leccornia.

Di sicuro se lo fisso abbastanza intensamente, il barattolo rotola giù.

Ruby

Read more

Grazie ai lettori di Secondazampa che hanno inviato le foto dei loro quadrupedi spaparanzati sul divano o altrove!! Che screanzati!

Read more

Popolo di Secondazampa,

oggi sono terribilmente orgoglioso di mostrarvi una delle tante cose fatte grazie alle vendite del libro "Avevo solo una manciata di stelle".

Vedete questi occhi e questo corpicino tremante?



img-20160910-wa0001

Appartengono a Loris, cagnolina spaventatissima di 6 anni, da sempre in canile.

Qui potete vederla in video quando era ancora nel box: https://www.facebook.com/aclonlus/videos/10155245613152619/

Grazie al ricavato proveniente dalle vendite del libro e alla collaborazione con L'Acl Onlus, Loris è uscita dalla gabbia.

Grazie a voi, abbiamo potuto organizzare una costosa staffetta che, per un cane con problemi comportamentali come lei,  richiedeva un pulmino speciale grazie al quale potesse lasciare il canile e raggiungere la sua nuova casa in sicurezza.

img-20160910-wa0031

Loris aspettava da un po' questo trasferimento che non avveniva per mancanza di fondi.

Così Secondazampa, nella figura di me medesimo il Presidente, ha deciso di dedicare a lei la vostra generosità e pagare il viaggio della sua liberazione.

img-20160910-wa0026
img-20160910-wa0013

Loris vi ringrazia perché ora si trova QUI, dove sarà seguita da professionisti che la aiuteranno a migliorare e a prepararsi per una buona adozione.

Grazie per averci permesso di fare tutto questo per lei.

Salvare un cane è una goccia nel mare, ma per quel cane significa tutto.

Continuate a sostenerci acquistando  "Avevo solo una manciata di stelle", l'autobiografia del vostro Presi-sdentone.

Grazie mio Popolo!

Il Presidente Ruby

 

Read more
Sta morendo il co-creatore dei Simpson. Ha donato tutta la sua fortuna agli animali.
Umani, questo è uno da prendere ad esempio per il suo amore per gli animali. Magari ce ne fossero! Quando ha scoperto di avere una malattia terminale ha deciso di destinare tutta...
Una nuova casa per l'alano gigante e il suo devoto cane guida
Questa storia fa davvero bene al cuore. Le protagoniste sono Lily e Maddison, due alani giganti.
Parole
Amico del mio umano al parco giochi dei bimbi: "Questo è il tuo cane?" Mio umano: "Si. Si chiama Ruby"
E' morto Schoep, il cane artritico che si faceva cullare in acqua dal suo umano
Il cane Schoep è volato via. Ne avevamo parlato lungamente qui, ma oggi purtroppo abbiamo delle cattive notizie. Schoep era diventato famoso poco più di un anno fa grazie ad una foto...
Il meglio di Secondazampa
Una giornata al parco

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie, clicca su "Accetta" per permettere il loro utilizzo. Continuare con la navigazione implicherà automaticamente l'accettazione dell'utilizzo dei cookie.

Chiudi