RssRssInstagramInstagramPinterestPinterestTwitterTwitterFacebookFacebook
Tu sei qui: Secondazampa/Il Presidente e la pulce Maria

Il Presidente e la pulce Maria

zecca cane

L'altro giorno ero lì al parco cani con l'amico Roscio e zompettavamo allegramente in ogni dove.
Quando sono tornato a casa mi sono sentito un po' strano soprattutto dietro l'Augusto orecchio.
È lì che mi sono accorto di avere una nuova inquilina: la pulce Maria.

La pulce Maria era piccolina ma decisamente socievole.

Ha attaccato subito bottone e mi ha raccontato un po' di lei, di quanto è dura la vita di una pulce al giorno d'oggi con tutti questi super efficacissimi antipulci per cani, io la ascoltavo e nel frattempo mi grattavo dietro l'orecchio proprio vicino a dove stava lei.
Non è che volessi disturbarla, ma era proprio fastidiosa con quella voce stridula e il suo vibrare incessante.

A un certo punto la mia umana ha interrotto la conversazione perché è arrivata con la pipetta di gocce scaccia pulci. Me le ha messe tra le scapole e, in men che non si dica, durante la prima passeggiata della mattina, la pulce Maria è sparita.

 Ha detto che aveva delle commissioni da sbrigare.

Beh! Almeno finché qualche altro umano non tirerà fuori le gocce.

Effettivamente mi sa che ha ragione lei: deve essere proprio dura la vita di una pulce al giorno d'oggi...

Potrebbe interessarti anche...

Leave your comment

Your Name(required)
E-Mail(required)
Website
Authorization code from image(required)


*

Message(required)

Secondazampa su Instagram
Gli ultimi tweets
2532followers
26270tweets
Il colpevole Denver

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie, clicca su "Accetta" per permettere il loro utilizzo. Continuare con la navigazione implicherà automaticamente l'accettazione dell'utilizzo dei cookie.

Chiudi