RssRssInstagramInstagramPinterestPinterestTwitterTwitterFacebookFacebook
Tu sei qui: Secondazampa/Oliver, l'orso che ha trascorso 30 anni in una gabbia di due metri

Oliver, l'orso che ha trascorso 30 anni in una gabbia di due metri

Oliver, questo dolcissimo orso ha trascorso 30 anni incarcerato in una gabbia, una permanenza più lunga della sua vita media.

E' stato liberato nel 2010 grazie all'intervento di Animal Asia, e oggi vive ospite dell'Animals Asia Sanctuary in Cina.

Nonostante l'uomo lo abbia trattato in questo modo, lui è stato pronto al perdono e si dimostra molto amichevole con i volontari che si stanno prendendo cura di lui.

Quelli come Oliver, conosciuti come gli Orsi della Luna, sono animali che vengono detenuti in piccolissime gabbie per estrarre loro la bile, ingrediente utilizzato nella medicina tradizionale del Sud Est Asiatico.


Gli orsi subiscono prelievi quotidiani attraverso cateteri di metallo inseriti nella cistifellea in condizioni igieniche pessime che causano spesso infezioni e tumori.
Inoltre, per stimolare la produzione di bile, vengono alimentati con pastoni privi di numerosi nutrienti e vitamine normalmente necessari per la loro buona salute, portando spesso a fenomeni di denutrizione.
Infine, a causa delle dimensioni estremamente ridotte delle gabbie di detenzione (si parla mediamente di circa 2 m³, per animali che possono raggiungere anche l'altezza di 2 m) sono comuni piaghe e deformazioni ossee che portano alla paralisi.
Gli orsi che riescono a sopravvivere a tali torture, impazziscono arrivando spesso a compiere pratiche autolesioniste che possono portare alla morte prematura dell'animale.
Per evitare questo, è pratica comune tra gli allevatori estirpare denti e artigli.

Anche tu puoi contribuire a far finire queste assurde pratiche.

Sostieni Animal Asia.

Per sapere come clicca qui: Animal Asia

In questo video la liberazione di alcuni orsi della luna avvenuta nel 2010:

Questo il metodo di estrazione della bile.



Potrebbe interessarti anche...

Leave your comment

Your Name(required)
E-Mail(required)
Website
Authorization code from image(required)


*

Message(required)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie, clicca su "Accetta" per permettere il loro utilizzo. Continuare con la navigazione implicherà automaticamente l'accettazione dell'utilizzo dei cookie.

Chiudi