RssRssInstagramInstagramPinterestPinterestTwitterTwitterFacebookFacebook
Tu sei qui: Secondazampa/I 6 cani che dovete assolutamente seguire su Facebook.

I 6 cani che dovete assolutamente seguire su Facebook.

Noi cani siamo fantastiche, meravigliose creature.

Salviamo letteralmente delle vite. Offriamo conforto e rispetto. Vi amiamo, anche se a volte non ve lo meritate.
Facciamo dei rumori buffi.

Abbiamo pancette calde e morbide.

Siamo semplicemente il meglio che ti possa capitare nella vita.


Ma, a parte quelli che conducono una vita normale, ci sono anche dei cani molto impegnati a migliorare il mondo.
Alcuni di noi (me compreso ovviamente in quanto Presidente di Secondazampa) sono molto attivi sui social network e utilizzano la loro influenza per fare del mondo un posto migliore in cui vivere sia per animali che per umani.

Ecco alcuni di loro che dovete assolutamente conoscere.

Teddy, un piccolo chihuahua salvato da un allevamento intensivo. Oggi è la voce dei cani contro tali allevamenti e aiuta i cani più bisognosi attraverso una raccolta fondi grazie alla vendita delle sue magliette.
Lo trovate sulla sua Pagina Facebook

Oscar è un cagnolino anziano abbandonato in canile dopo essere stato trascurato dal suo padrone.
Con problemi ai denti, parassiti, molte infezioni e dopo aver perso l'uso delle zampe posteriori, Oscar ha fatto di tutto per sopravvivere.
Oggi, grazie agli sforzi della Pug National Rescue di Los Angeles, Oscar sta benissimo nella sua nuova famiglia che lo adora.
Su Facebook? Lo trovate (impegnatissimo) qui: The Oscar Diaries

Harley è il fratello di Teddy, e anche lui sta combattendo per educare gli umani amanti dei cani sui pericoli degli allevamenti intensivi.
Harley ha perso un occhietto poiché non è stato propriamente pulito e curato nei suoi primi mesi di vita, ma conduce una vita normale e felice.
La sua Pagina Facebook ce lo illustra in tutto il suo splendore.

Maisie è una piccola chihuahua che ama la moda e adora aiutare gli altri cani a trovare una casa amorevole.
La trovate qui

Tiny Tim, nato con il labbro leporino, il cranio aperto e un'ernia iatale, è stato in grado di sostenere un'operazione chirurgica e le sue conseguenti complicazioni.
Tuttavia questo scricciolo può giocare, mangiare, annusare, e annusare ancora.
E' la vera dimostrazione che, anche se i cani con bisogni particolari hanno bisogno di più cure e maggiori spese, possono comunque condurre delle vite piene e felici.

Tiny Tim ha una Pagina Facebook con più di 5000 meritatissimi fans.

Lentil (ovvero lenticchia), un'ambasciatrice del cambiamento di come la gente vede sia animali che umani con il labbro leporino. Abbiamo parlato di lei in un articolo dedicato e trovate la sua pagina Facebook qui.

Fonte:Abcnews

 

Potrebbe interessarti anche...

Leave your comment

Your Name(required)
E-Mail(required)
Website
Authorization code from image(required)


*

Message(required)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie, clicca su "Accetta" per permettere il loro utilizzo. Continuare con la navigazione implicherà automaticamente l'accettazione dell'utilizzo dei cookie.

Chiudi