RssRssInstagramInstagramPinterestPinterestTwitterTwitterFacebookFacebook
Tu sei qui: Secondazampa/Potete immaginare un paradiso per gatti? Questo esiste davvero!

Potete immaginare un paradiso per gatti? Questo esiste davvero!

Questo è di certo un indirizzo che ogni gatto vorrebbe avere sul proprio bigliettino da visita!

Quando il fotografo Bob Walker e sua moglie Frances Mooney si sono trasferiti nella loro nuova casa a  San Diego nel 1986, hanno deciso di ristrutturarla.

Per i loro 10 gatti.

Dall'esterno potrebbe sembrare una casa piuttosto anonima.

ss-130706-cat-playground-10.ss_full

Ma dentro contiene un vero e proprio paradiso per gatti, con colonne per affilare le unghie che vanno da pavimento a soffitto, rampe e scale che conducono a passerelle sopraelevate che superano i 300 m di lunghezza, aree gioco e buchi per nascondersi.
All'inizio i due umani hanno realizzato le prime strutture per dare ai gatti qualcosa da fare e riappropriarsi così del proprio divano.

ss-130706-cat-playground-01.ss_full

Ma con il passare degli anni la coppia ha costruito, da soffitto a pavimento, un vero e proprio parco giochi che permette ai gatti di giocare e spostarsi in tutta la casa.


E i gatti ovviamente ne sono stati felicissimi, preferendo le zone collocate in aria rispetto a quelle al livello del pavimento.
Adesso la coppia si sta trasferendo a Washington e lascerà presto questo paradiso per gatti,  che infatti è stato messo in vendita.

La casa è stata man mano riempita di oggetti d'arte e di artigianato con protagonisti i gatti, fino al punto che ha ispirato un libro "The Cats' House".
Anche la tv ha cominciato ad interessarsi a questo fantasioso e spettacolare ambiente.
E perfino comportamentalisti felini si sono interessati al caso, e hanno giudicato la casa come un modo sano per dare ai gatti un giusto stimolo mentale e fisico.
L'architettura degli ambienti permette ai gatti di fare ciò che amano di più: arrampicarsi e guardare i propri umani dall'alto.

Che dire?


Per la vendita hanno ridipinto i percorsi rendendoli tutti bianchi, ma la loro struttura esiste ancora e non aspetta altro che nuove unghie feline che la calpestino e ci si arrampichino su!

Nella foto di seguito, ad esempio, la colonna che va da soffitto a pavimento, è ricoperta di filo tutto da grattare, ed è collegata ad un percorso aereo appena sotto il soffitto.
Dal "punto di vista umano" la colonna è un elemento architettonico che divide la zona living dalla zona pranzo.

Dal "punto di vista felino" è un punto di lancio verso un parco divertimenti sopraelevato.

ss-130706-cat-playground-02.ss_full

Ma non basta: Frances Mooney ha ritagliato e conservato moltissime immagini di gatti, le ha incollate sul pavimento e, ricoprendo il tutto con una resina trasparente, ha realizzato il pavimento della sua cucina.

ss-130706-cat-playground-08.ss_full

PER VEDERE TUTTA LA GALLERIA CLICCA QUI

Fonte: Today.com

 

Potrebbe interessarti anche...

One comment

    Leave your comment

    Your Name(required)
    E-Mail(required)
    Website
    Authorization code from image(required)


    *

    Message(required)

    Secondazampa su Instagram
    Gli ultimi tweets
    2532followers
    26270tweets
    Il colpevole Denver

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie, clicca su "Accetta" per permettere il loro utilizzo. Continuare con la navigazione implicherà automaticamente l'accettazione dell'utilizzo dei cookie.

    Chiudi