RssRssInstagramInstagramPinterestPinterestTwitterTwitterFacebookFacebook
Tu sei qui: Secondazampa/Yorkshire veglia il suo umano morto fino a lasciarsi andare di stenti

Yorkshire veglia il suo umano morto fino a lasciarsi andare di stenti


Noi cani sappiamo amare, anche molto più di tanti umani.
E pensare che ce ne sono tanti che trascorrono la vita in canile; come ho fatto io per 8 anni...
Questa storia vi commuoverà.
Francesco Uggeri, 57anni, conosciuto a Cremona per aver gestito un negozio di dischi e il suo piccolo Yorkshire erano l'uno l'ombra dell'altro.
Sempre insieme.
Inseparabili.
Anche nella morte.


Due giorni fa dopo l'allarme dei familiari, allertati dai vicini di casa per il cattivo odore che arrivava dall'appartamento, i vigili del fuoco entrano in casa.
E - come racconta la cronaca cittadina del Giorno - hanno scoperto il corpo di Uggeri ormai in avanzato stato di decomposizione.
Forse un malore improvviso. O un incidente domestico.
Gli inquirenti sono al lavoro per capire le cause della morte.
Accanto a lui, il corpicino del suo cane: un piccolo Yorkshire che lo ha vegliato fino all'ultimo respiro.
E che poi, provato dagli stenti, si è lasciato andare seguendo il suo amico anche nell'aldilà.
Un'altra storia di amore autentico.
Sullo sfondo forse due solitudini che avevano scelto di farsi compagnia.
Costruendo un legame eterno che niente, neanche la vita che all'improvviso svanisce, ha potuto spezzare.

Fonte: Il mattino

Potrebbe interessarti anche...

Leave your comment

Your Name(required)
E-Mail(required)
Website
Authorization code from image(required)

*

Message(required)

Secondazampa su Instagram
Gli ultimi tweets
2550followers
26571tweets
Il colpevole Denver

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie, clicca su "Accetta" per permettere il loro utilizzo. Continuare con la navigazione implicherà automaticamente l'accettazione dell'utilizzo dei cookie.

Chiudi