RssRssInstagramInstagramPinterestPinterestTwitterTwitterFacebookFacebook
Tu sei qui: Secondazampa/Teak, il pastore tedesco accoltellato per difendere il suo partner poliziotto

Teak, il pastore tedesco accoltellato per difendere il suo partner poliziotto


Questo cane è diventato un vero eroe nazionale!
E giustamente.
Teak, un pastore tedesco di 8 anni, membro del Vancouver Police Department (Polizia della città di Vancouver), ha protetto il suo partner da un'aggressione a mano armata.
L'agente Derrick Gibson stava inseguendo un uomo sospettato di furto.
Quando l'hanno raggiunto, l'uomo ha estratto un coltello e a quel punto Teak è entrato in azione.
Per immobilizzare il sospettato, Teak è stato accoltellato più volte; ma alla fine l'uomo è stato catturato con l'intervento di un altro poliziotto.
Il pastore tedesco ha subito due interventi chirurgici e oggi sta benone.
Anzi, adesso è in pensione ed è diventato il cane di famiglia dell'agente Gibson!
Che bella storia no!?

Fonte: Perezhilton

Leave your comment

Your Name(required)
E-Mail(required)
Website
Authorization code from image(required)

*

Message(required)

Secondazampa su Instagram
Sorry:

- Instagram feed not found.
Gli ultimi tweets
2506followers
26687tweets
  • Ecco la prima donazione a favore dei cani reclusi grazie alle vendite di “Portami con te”! Grazie a tutti voi! Se… https://t.co/9vNh9sFzaS
    June 30, 2019, 7:48 pm
  • Cercano casa! https://t.co/Mbj4vzZs4p
    June 30, 2019, 6:59 pm
  • Popolo di Secondazampa, non sapete ancora a chi donare il vostro 5x1000 quest'anno? La risposta è semplice: Acl Onl… https://t.co/3Z7PtvCn8s
    April 8, 2019, 3:12 pm
Il colpevole Denver

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie, clicca su "Accetta" per permettere il loro utilizzo. Continuare con la navigazione implicherà automaticamente l'accettazione dell'utilizzo dei cookie.

Chiudi