RssRssInstagramInstagramPinterestPinterestTwitterTwitterFacebookFacebook
Tu sei qui: Secondazampa/LIETOFINE #7 - Mentina

LIETOFINE #7 - Mentina

MENTINA La possibilità di donare una vita diversa.

"A inizio 2009, al rifugio dell’Enpa di San Giovanni Valdarno, i volontari non avevano mai visto una creatura nello stato in cui era Mentina quando è arrivata.
Secondo il veterinario, la violenta e avanzata infezione alla bocca doveva causarle una sofferenza indicibile: in giro, aveva mangiato di tutto pur di placare la fame.
La dolce Mentina nei mesi successivi di cure intensive, non si era mai mossa dalla sua nuova e morbida cuccia, sofferente e timorosa.

Poi con il tempo, le cure, le iniezioni di affetto dei volontari, ha iniziato a farsi conoscere.
La creatura, terrorizzata ha lasciato il posto a una cagnolina profondamente intelligente, simpatica e solare, grata per qualunque cosa buona le accadesse.
Nessuno può sapere come fosse il suo passato, ma mostrava di conoscere le coccole per la prima volta, emozionandosi nel vedere avvicinarsi i volontari per qualunque cosa.
Col tempo ogni occasione è stata buona per giocare, correre e prendere coccole.
Mentina è rimasta qualche anno al rifugio, e qui si è sentita in famiglia.

Poi il Natale del 2012 le ha portato una seconda possibilità: una famiglia in una casa tutta sua.
Certo, il rifugio senza di lei è diventato più silenzioso, ma se immaginiamo com’era quando è arrivata, e la pensiamo felice con la nuova famiglia, non solo ci emozioniamo, ma sappiamo che ogni tanto la giustizia esiste.
Un animale tolto dalla strada, curato e protetto, al quale si cerca di insegnare ad aver fiducia negli esseri umani e a credere che si può anche essere felici nella vita, al quale si riesce anche a dare una seconda possibilità donandogli una vita familiare, questo è il massimo che ci prefiggiamo.

E i volontari del rifugio Enpa di San Giovani Valdarno, come dei tanti rifugi dell’Enpa disseminati in tutta Italia, riescono a fare questo anche grazie all’aiuto delle persone che con l’adozione a distanza, piuttosto che con le loro donazioni, danno una mano preziosa.
Guardando gli occhi di Mentina appena arrivata al rifugio, osservandola dopo un po’ di tempo, quando nel prato del rifugio correva spensierata e vedendola ora insieme alla sua nuova amicona a quattro zampe Dharma che gioca o pisola nella sua nuova casa, sappiamo che ognuno nel suo piccolo può fare molto per cambiare le cose, e noi, col vostro aiuto, continuiamo su questa strada, per aiutare il maggio numero di animali possibile ad avere una vita diversa."

 

_________________

Quando i volontari mi hanno trovata io ero così:

555_5Mentina-sonnellino

Ma dopo un po' di tempo al rifugio ENPA mi sentivo già molto meglio:

555_4Mentina-sonnellino

Un bel giorno poi, mi hanno portata via da quella che credevo fosse la mia casa; mi hanno messa su una macchina e sono andata a vivere con una famiglia:

555_3Mentina-sonnellino

Ora ho un'amica del cuore che si chiama Dharma; e con lei schiacciamo bellissimi pisolini sul divano:

555_2Mentina-sonnellino

Ma quando lei non vuole dormire io i pisolini me li schiaccio anche da sola:

555Mentina-sonnellino

_________________

Ringraziamo l'ENPA (Ente Nazionale Protezione Animali) senza il cui lavoro costante e instancabile non sarebbe esistita questa bellissima storia.

enpa

Torna alle storie a lietofine:

BOTTONI_StorieLietoFine

 

 

 

Potrebbe interessarti anche...

2 comments

  • Posted 3 years ago

    Beh… Tanti ringraziamenti dalla Mentina che è qui sotto la scrivania a schiacciarsi un sano pisolino!!! :D

    by Gago on maggio 13, 2013 3:07 pm | Rispondi
    • Posted 3 years ago

      Beh! Se la Mentina volesse inviarci qualche altra foto per fornire prova dei suoi intensissimi impegni quotidiani, ne saremmo immensamente felici :)

      by secondazampa (Author) on maggio 13, 2013 3:08 pm | Rispondi

Leave your comment

Your Name(required)
E-Mail(required)
Website
Authorization code from image(required)


*

Message(required)

CERCANO CASA #2 - Yakaz - ADOTTATO
L'ho scelto perché era nell'ultima pagina, fra quelli più nascosti, giù in fondo. Yakaz maschietto tipo volpino di taglia piccola, anziano e rassegnato, non spera più che qualcuno possa amarlo.
Il meglio di Secondazampa
Il Blog del Presidente

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie, clicca su "Accetta" per permettere il loro utilizzo. Continuare con la navigazione implicherà automaticamente l'accettazione dell'utilizzo dei cookie.

Chiudi