RssRssInstagramInstagramPinterestPinterestTwitterTwitterFacebookFacebook
Tu sei qui: Secondazampa/Lenticchia, il tenero cucciolo di bulldog nato con il labbro leporino

Lenticchia, il tenero cucciolo di bulldog nato con il labbro leporino

Lentil (Lenticchia), un adorabile bulldog francese nato con il labbro leporino, ha bisogno di un intervento chirurgico per mangiare e respirare normalmente.
Nato in queste condizioni, era stato abbandonato dall'allevatore, per essere poi salvato dal French Bulldog Rescue Network in New Jersey.
La sua sorellina Edamame purtroppo non ce l'ha fatta.

La sua umana, Lindsay Condefer che lo ha adottato, attualmente lo nutre con un tubicino affinché cresca abbastanza da poter sostenere l'operazione chirurgica.

Con l'aiuto di Lindsay, Lentil è aumentato molto di peso in 6 settimane.
Qualunque cosa prova ad ingerire con il suo palato, ha il 50% di probabilità di andare o nello stomaco o nei polmoni, cosa, quest'ultima, che per lui sarebbe fatale.
Ma è così adorabile che la sua umana non lo lascerà da solo ma combatterà duramente per salvarlo.

"Quando ho visto per la prima volta i due cucciolini, erano così piccoli!
Sembravano dei fagiolini e per questo li ho chiamati uno Lentil e l'altro Edamame.

E' incredibile vedere una cosa così piccola eppure tanto bella." Afferma Lindsay.

Fra qualche settimana Lentil potrà sottoporsi al primo consulto chirurgico, nel quale i veterinari inizieranno il processo di correzione del suo palato.
Fino ad allora Lindsay considera ogni giorno con il suo cane come un regalo.
"Sta migliorando, ma festeggiamo ogni giorno che ci dona. La vita dovrebbe essere sempre così," dice.
"Per questo sono così determinata a permettergli di sopravvivere, qualunque cosa serva per farcela."

Ad oggi Lentil  ha collezionato in pochissimo tempo ben 70.000 fans sulla sua Pagina Facebook

Combattendo la sua battaglia assieme a Lindsay, sta lentamente migliorando.

Ecco Lentil a 16 giorni:

Lentil che mangia attraverso il tubicino:

Fonte: Nydailynews

 

Potrebbe interessarti anche...

Leave your comment

Your Name(required)
E-Mail(required)
Website
Authorization code from image(required)


*

Message(required)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie, clicca su "Accetta" per permettere il loro utilizzo. Continuare con la navigazione implicherà automaticamente l'accettazione dell'utilizzo dei cookie.

Chiudi