RssRssInstagramInstagramPinterestPinterestTwitterTwitterFacebookFacebook
Tu sei qui: Secondazampa/Il bassotto con un solo occhio, Captain Morgan, riconosce la volontaria che l'ha salvato

Il bassotto con un solo occhio, Captain Morgan, riconosce la volontaria che l'ha salvato

Questa storia mi riguarda direttamente perché anche io sono stato salvato da una brutta situazione.
Ma di me parleremo un'altra volta.

Oggi sentite questa.

Il bassotto Captain Morgan (chiamato così perché ha un solo occhio, come il pirata) era rinchiuso un un bruttissimo canile a Selma, negli Stati Uniti.
Il suo numero era vicino al turno dell'eutanasia, come di regola accade nei canili americani.
Aveva una brutta filariosi non curata. Il suo destino era ormai quasi giunto al termine.


Ma Sara Cross, fondatrice del Badass Brooklyn Animal Rescue (associazione di volontariato) e Eva Armstrong, una delle volontarie, non hanno voluto che tutto ciò accadesse.
L'associazione lavora con con l'organizzazione locale Wannabe Rescued al fine di far uscire i cani dal canile lager di Selma.
I due gruppi agiscono assieme perché i cani non hanno nessuna speranza di salvarsi una volta entrati lì dentro.

Se le famiglie adottive provvisorie dell'Alabama sono al completo, la Badass Brooklyn porta i cani al nord per collocarli in stalli provvisori in attesa di una famiglia definitiva.

La Badass ha salvato in questo modo più di 800 cani dai canili lager del sud degli Stati Uniti.

555badass-brooklyn-two

Captain Morgan ha staccato il suo biglietto per uscire a marzo, insieme ad altri 30 cani quel giorno.
A New York, il gruppo normalmente ospita i cani, ma Captain Morgan era un caso davvero speciale: aveva la filariosi.
Aveva bisogno di cure.


Eva ha deciso allora di tenere con sé il cane con un solo occhio, almeno fino alla sua guarigione; e a Cappy (diminutivo di Captain Morgan) non è parso vero.
Ha dormito nel letto di Eva; ha guardato la tv con lei, hanno fatto passeggiate.

Il cane ha imparato cosa vuol dire essere un quadrupede felice e amato. La gentilezza di Eva lo ha davvero colpito molto.
Dopo la sua adozione da parte di una coppia di umani che abitano a Park Slope, Brooklyn, Cappy non ha dimenticato la sua salvatrice.
Quando i due si sono incontrati di nuovo tempo dopo in uno degli eventi di quartiere organizzati dall'associazione, Cappy ha visto Sara da lontano e le è corso incontro saltandole fra le braccia.
La fotografa Hilary Benas ha colto l'attimo di quell'abbraccio.
Non sono bellissimi?!

555badass-brooklyn-full

Poi non venite a raccontarci la solita storia che siamo "solo cani".

Fonte: Dogster

Potrebbe interessarti anche...

7 comments

    Leave your comment

    Your Name(required)
    E-Mail(required)
    Website
    Authorization code from image(required)

    *

    Message(required)

    Secondazampa su Instagram
    Gli ultimi tweets
    2550followers
    26571tweets
    Il colpevole Denver

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie, clicca su "Accetta" per permettere il loro utilizzo. Continuare con la navigazione implicherà automaticamente l'accettazione dell'utilizzo dei cookie.

    Chiudi