RssRssInstagramInstagramPinterestPinterestTwitterTwitterFacebookFacebook
Tu sei qui: Secondazampa/Ozzie, il gorilla più anziano del mondo, compie 52 anni

Ozzie, il gorilla più anziano del mondo, compie 52 anni

Io, essendo un cane, sono contrario agli zoo perché penso che tutti gli animali dovrebbero vivere nel proprio ambiente naturale.
Però vorrei comunque fare gli auguri a Ozzie, il gorilla maschio più anziano del mondo, che il 24 aprile ha compiuto 52 anni e ha festeggiato con una bella torta.
Si trova allo zoo di Atlanta e ha dato origine a tre generazioni di discendenti in oltre 25 anni. Ozzie è nato in Africa intorno al 1961 e risiede ad Atlanta ormai da un quarto di secolo. E' l'unico esemplare maschio fra i gorilla più longevi attualmente conosciuti. Ha al momento 9 nipoti e due pronipoti.
"Ho conosciuto Ozzie solo per una breve parte della sua lunga permanenza allo zoo - racconta il Dottor Harley Murphy direttore del servizio veterinario dello zoo - e continua a stupirmi non solo come esemplare della sua specie ma come individuo. E' davvero un legame vivente con la storia dello zoo"
Non è bello che un gorilla trascorra la vita in uno zoo. Però mi dicono che per colpa vostra, cari umani, la popolazione dei gorilla è diminuita del 95% negli ultimi due decenni a causa della distruzione del loro habitat naturale; e questo spiega il perché della necessità di proteggerli.

Questo è un video di Ozzie:

Fonte: Eastatlanta.patch.com


 

Potrebbe interessarti anche...

One comment

    Leave your comment

    Your Name(required)
    E-Mail(required)
    Website
    Authorization code from image(required)


    *

    Message(required)

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie, clicca su "Accetta" per permettere il loro utilizzo. Continuare con la navigazione implicherà automaticamente l'accettazione dell'utilizzo dei cookie.

    Chiudi