RssRssInstagramInstagramPinterestPinterestTwitterTwitterFacebookFacebook
Tu sei qui: Secondazampa/FILM #7 - Hachiko - Il tuo migliore amico

FILM #7 - Hachiko - Il tuo migliore amico

Hachiko - Il tuo migliore amico (USA, 2009, drammatico, 93')

Regia: Lasse Hallström

Interpreti: Sarah Roemer, Richard Gere, Joan Allen, Jason Alexander

Hachiko è interpretato da tre cani di razza Akita Inu: Chico, Layla e Forrest; ognuno di loro interpreta un diverso periodo della vita di Hachi.

Hachiko - Il tuo migliore amico (Hachiko: A Dog's Story) è un film del 2009 diretto da Lasse Hallström, basato sulla storia del cane giapponese Hachikō.
"Hachi" in giapponese significa "otto": il cane viene chiamato così per via di una medaglietta di legno portata al collo nella quale è rappresentato il numero otto in caratteri giapponesi; il "-ko" (公) finale, il cui significato non viene spiegato nel film, vuol dire "buono, giusto" ed in giapponese è anche omofono di "piccolo, bambino" (子) ed usato come vezzeggiativo.


Parker Wilson è un professore universitario di musica che ogni giorno prende il treno per recarsi al lavoro. Una sera, mentre ritorna a casa, trova un cucciolo di Akita smarrito e decide di portarlo a casa in attesa che il padrone venga a reclamarlo. La moglie Cate è inizialmente contraria a tenere il piccolo Akita, soprattutto a causa del dolore provato tempo prima per la morte del precedente cane di casa. Alla fine deve però arrendersi al desiderio del marito e della figlia Andy di adottarlo. Tra il professore e il cucciolo, che chiama Hachi, si viene a creare un legame indissolubile, tanto che ogni mattino il cane accompagna il suo padrone fino alla stazione e vi torna al pomeriggio quando lui rientra. Un giorno, durante una lezione, il professor Wilson muore improvvisamente in seguito a un infarto. Il cane lo attenderà invano alla stazione per tutta la sera fino a quando la moglie e la figlia del professore defunto verranno a riportarlo a casa. Nei giorni seguenti Hachiko scappa di casa, recandosi alla piazzetta di fronte alla stazione nella vana attesa che il suo padrone ritorni. Lì tornerà per circa nove anni, attendendo sempre un impossibile ritorno dell'amato padrone, fino al giorno della sua morte.

GUARDA IL TRAILER:

Hachikō (ハチ公) (Ōdate, 10 novembre 1923 – Shibuya, 8 marzo 1935) fu un cane di razza Akita, divenuto famoso per la sua fedeltà nei confronti del padrone.

Hachiko

Frasi celebri:

 

Hachiko (Forest):

Non ho mai conosciuto mio nonno. È morto quando ero piccolissimo. Ma quando mi parlano di lui e di Hachi, io sento di conoscerli. Loro mi hanno insegnato il valore della fedeltà. Ora so che non bisogna mai dimenticare chi si è amato. È per questo che Hachi sarà per sempre il mio eroe!

Ronnie (Kevin DeCoste):

Non si può catturare

la vita!

 

Che ne dice Wikipedia?

Il film

La storia vera

Fonte: Wikipedia

Potrebbe interessarti anche...

Leave your comment

Your Name(required)
E-Mail(required)
Website
Authorization code from image(required)


*

Message(required)

GIOCHI PER CANI
Pothound, un cane di strada
ARTE #15 - I ritratti dei vostri quadrupedi per arredare la casa
Se vi va di avere il muso del vostro quadrupede appeso in casa per abbellire una stanza e scaldarvi il cuore, ecco qui una bellissima idea per voi.
RICETTE #15 - Biscotti natalizi al burro di arachidi
Durante le feste tutti voi umani siete dei golosoni e vi rimpinzate di leccornie. E noi!?! Ecco una bella ricettina che farà felice il nostro palato, ma senza esagerare eh?!
FAI DA TE #4 - Una nuova cuccia in una valigia vintage
Non è una cuccia bellissima?! E potete frealizzarla anche voi per il vostro quadrupede, cane o gatto che sia. Ecco come, è semplicissimo.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie, clicca su "Accetta" per permettere il loro utilizzo. Continuare con la navigazione implicherà automaticamente l'accettazione dell'utilizzo dei cookie.

Chiudi